Let’s Clean Up Europe, eventi Torinesi

Dopo il successo delle prime tre edizioni, torna Let’s Clean Up Europe (LCUE), la campagna europea contro il littering e l’abbandono dei rifiuti. Quest’anno, la campagna europea prende le vesti di una pulizia di primavera: sarà infatti possibile realizzare azioni di pulizia sotto la bandiera di LCUE dal 1 Marzo al 30 Giugno 2017. Le date centrali promosse per l’iniziativa rimangono tuttavia quelle dal 12 al 14 Maggio 2017, per coerenza con la tradizione che vuole il momento culmine della campagna LCUE ruotare intorno al giorno dell’Europa – il 9 maggio. In Italia LCUE è promosso dal Comitato promotore nazionale della Settimana Europea Riduzione Rifiuti– composto dal Ministero dell’Ambiente e per la Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, Città metropolitana di Roma Capitale, Città Metropolitana di Torino, ANCI, Legambiente, UNESCO – coordinato da AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale), ed è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, che ogni anno organizza anche un evento centrale nazionale.

La città di Torino, con la collaborazione di AMIAT, anche su sollecitazione di alcune associazioni ha deciso di aderire a “Let’s clean up Europe”, e ha previsto due azioni:

  • “Waste Mob”, prevista per il 24 maggio dalle ore 15,30. Competizione virtuosa di raccolta rifiuti sulle rive del Po nell’area compresa tra la sede del CUS Torino, il Castello del Valentino, sede storica del Politecnico di Torino e l’orto Botanico dell’Università di Torino, che vede coinvolti studenti in una gara di raccolta rifiuti sia a terra sia in acqua (dragonboat).
  • “Puliamo Torino”, previsto per il 27 maggio dalle ore 9,00 alle 13,00. Azione che si svolgerà presso il “Parco della Confluenza” a cui tutti sono invitati ad aderire, con ritrovo in via Leon Battista Alberti

 

L’evento centrale italiana della campagna “Let’s Clean Up Europe” 2017 è stato l’Eco-Trail, durante il quale l’eco runner Roberto Cavallo ha percorso 350 km di strade e sentieri del Sud Italia “da vulcano a vulcano”.

Si è conclusa a Catania la terza edizione dell’evento sportivo-ambientale “Keep Clean and Run #pulisciecorri” che quest’anno ha attraversato quattro regioni del Sud (Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia) consentendo di raccogliere 206 kg di rifiuti abbandonati lungo il percorso e 15.210 kg di rifiuti nelle oltre 30 azioni di pulizia che hanno accompagnato la corsa.

 

roberto-cavallo-640x290

runners_arrivo_sanPietro-640x290

SERRLOGO2

 

Per informazioni scrivere a serr@envi.info

Comments are closed.