Il Keep clean and run 2019 passa da Torino!

L’Europa invita a pulire l’ambiente che viviamo, contrastando l’abbandono dei rifiuti. Da 5 anni l’Italia risponde con il Keep clean and run, iniziativa della cooperativa Erica, eco-trial che il 5 maggio farà tappa alla Casa dell’Ambiente.

Per contrastare il littering, cioè l’azione di gettare e abbandonare i rifiuti nell’ambiente con noncuranza, invece che negli appositi bidoni, la Commissione Europea ha lanciato nel 2014 l’iniziativa ECUD (European Clean Up Day). Questa si traduce in due linee d’intervento: una campagna di comunicazione di respiro internazionale, volta alla sensibilizzazione sul tema, e un insieme di azioni di pulizia che si attuano nello stesso momento in tutta Europa, intorno al 9 maggio (“Giorno dell’Europa”). Lo slogan «Let’s Clean Up Europe!» è infatti l’invito rivolto a tutti i cittadini.

In Italia, a partire dal 2015, gli eventi di pulizia hanno sempre collegato tali tematiche all’ambito sportivo. In particolare, l’evento centrale italiano è il Keep clean and run, organizzato dalla cooperativa Erica, in cui l’eco-runner Roberto Cavallo percorre insieme ad altri corridori diversi tragitti italiani, raccogliendo i rifiuti che incontra. Lo scopo è di informare la cittadinanza sugli effetti negativi del littering, anche tramite specifici momenti dedicati al confronto.

L’edizione 2019

Con il patrocinio del MATTM (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare) e del Senato della Repubblica, il Keep clean and run del 2019 si concentrerà sul marine litter, ovvero sull’inquinamento acquatico. Il tragitto scelto ripercorre quindi il fiume Po per un totale di 704 km. Sono coinvolte Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Veneto, fino ad arrivare al Delta attraverso 7 tappe raggiunte a piedi o in bici: Crissolo, Carignano, Casale Monferrato, Pavia, Cremona, Mantova, Ferrara e Pila. A seguire i corridori, poi, sarà presente un team di ricercatori attrezzato per il campionamento delle acque fluviali, in modo da verificare la presenza di inquinanti.

L’evento si caratterizza in quanto eco-trail più lungo d’Italia che si rivolge alla sensibilizzazione contro il littering. Inoltre, il Keep clean and run permette a chiunque di unirsi alla sfida contro i rifiuti, sia mettendosi a correre o pedalare accanto agli eco-atleti promotori dell’iniziativa sia partecipando alle diverse azioni di pulizia organizzate lungo il tragitto.

Clean up a Torino!

Anche per i torinesi, la possibilità di partecipare non manca: l’arrivo a Torino della corsa sarà domenica 5 maggio alle 12.00 presso la Casa dell’Ambiente. Per accoglierla, la cittadinanza è invitata a partecipare ad alcune azioni di pulizia coordinate, che si svolgeranno tra le 11 e le 12 nei dintorni della Casa (pendici Monte Cappuccini, Parco Michelotti, Parco Ginzburg). Il ritrovo è quindi previsto per le ore 10.30 in corso Moncalieri 18, mentre tra le ore 12 e le 12.30, l’evento riceverà i saluti istituzionali delle Autorità comunali, di UnitoGO e della Casa dell’ambiente. Inoltre, prima della ripartenza, ci sarà un momento di informazione e discussione con l’eco-atleta Roberto Cavallo.

Un ambiente pulito e sano, libero dai rifiuti, la natura di cui facciamo parte rispettata sono ciò che la Keep clean and run vuole promuovere… per questo vi invitiamo a partecipare!!

Per maggiori informazioni:

https://www.envi.info/blog/2019/03/21/unisciti-al-keep-clean-and-run-il-plogging-piu-lungo-ditalia/

Lascia un commento