Ad aprile il corso di permacultura con Rhamis Kent in traduzione simultanea

Anche sotto l’asfalto torinese si trova la nuda terra! Ce lo ricorda la locandina con cui l’Ass. Mediperlab, l’APS Conmoi e l’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro Onlus promuovono il corso di permacultura che si terrà ad aprile alla Casa dell’Ambiente.

La locandina dell’artista Marc Eeren

Cos’è la permacultura

La permacultura è una scienza della terra interdisciplinare con potenziali ramificazioni positivistiche, integrate e globali. Fondata su basi etiche, insegna a progettare insediamenti umani sostenibili, e preservare e promuovere i sistemi naturali.
Permanent Agriculture nasce concettualmente con Franklin Hiram King intorno al 1910 per esprimere le condizioni di un sistema agricolo che si può sostenere per un tempo illimitato.
Con Bill Mollison e David Holmgren, negli anni settanta, si sperimenta un’ulteriore sintesi e una contrazione in “perma-culture”, segno di un lungo percorso di studi e azioni, composti nel capolavoro fondativo “Permaculture, A Designers’ Manual“.
In italiano, nella prima traduzione del termine, si è enfatizzata “cultura”, rinunciando in parte alla coincidenza anglofona tra culture e (agri)culture, dando vita al neologismo permacultura.

PDC (Permaculture Design Certificate) course @ Torino, 4-13 Aprile 2020, con Rhamis Kent

Il “Permaculture Design Certificate” è un corso intensivo riconosciuto a livello internazionale che abbraccia aspetti della progettazione e gestione consapevole di insediamenti sostenibili, ovvero ecosistemi coltivati nei diversi climi, spaziando dai principi e metodi di progettazione alla comprensione dei pattern naturali, passando per fattori climatici, acqua, suolo, movimenti terra, tecniche e strategie per tipologia di clima, acquacoltura, fino a considerazioni di ordine sociale, giuridico ed economico.

A chi è rivolto il corso

La permacultura, in quanto scienza multidisciplinare, abbraccia una moltitudine di professionalità e interessi. Si tratta di un corso ricco di argomenti e approfondimenti, rivolto in particolare a docenti, studenti e professionisti della progettazione come geometri, architetti, ingegneri, agronomi, forestali, urbanisti e tutti coloro che desiderano acquisire competenze innovative per la progettazione del proprio spazio di vita.

Perché seguire un corso di permacultura

Perché la permacultura offre una nuova visione sul mondo che, letteralmente, può cambiarti per sempre la vita. Perché se siamo nel bel mezzo di una crisi, forse il sistema attuale ha bisogno di nuovi punti di vista. Perché ogni giorno capita di vedere intorno a noi situazioni che in termini progettuali sono un inutile consumo energetico, non sono sostenibili, e la permacultura offre  potenti strumenti risolutivi. Perché quando si progetta un giardino, un vigneto, un palazzo, un orto collettivo, un ecovillaggio, una nuova casa o la ristrutturazione di una vecchia abitazione ci sono mille modi di fare “come si è sempre fatto”, ma con la permacultura si raccolgono le buone pratiche di sempre, mutuate da altre discipline e metodiche, e le si integra in un tutto ponendosi nell’ottica sistemica. Perché ogni luogo può trasformarsi in paradiso, se la bellezza è negli occhi di chi guarda.

Rhamis Kent: il docente

Rhamis Kent

Rhamis Kent, ingegnere meccanico (University of Delaware, B.S.M.E. ’95) e permacultore, è esperto in rigenerazione di interi ecosistemi. È co-direttore del Permaculture Research Institute (PRI), membro del Permaculture Sustainable Consulting Pty Ltd (PSC), e supervisore del Board of The Netherlands-registered non-profit Ecosystem Restoration Camps.
Ha fondato e dirige Agroecological Natural Technology Systems (ANTS) Ltd.
Rhamis ha insegnato Permaculture Design courses in Palestine Occupied West Bank, Grecia Etiopia, Yemen, Turchia, Tailandia, Malesia, Italia, Giordania, Marocco, Tunisia, Australia, e Stati Uniti (Michigan, California & Vermont). Ha progettato in Spagna, UAE, Arabia Saudita, Oman, Afghanistan, India, Pakistan, Somaliland, e Western Sahara.

https://www.rhamiskentants.com/

Tiziana Tursi: l’interprete

Tiziana Tursi

Professionista da 25 anni ha curato l’editing del testo di Bill Mollison “Permacultura – Manuale di progettazione”, edito da APS Laboratorio di Permacultura Mediterranea. “Se è vero che ogni libro ha il suo profumo, il Manuale di Bill Mollison odora di terra, al punto che non ti stupiresti di ritrovartela sotto le unghie a fine capitolo. Seicento e passa pagine di incalzante pragmatismo insegnano a disegnare paesaggi consapevoli. Perché la progettazione in permacultura non è un virtuoso esercizio di stile, ma la sapiente ricerca di un equilibrio tra etica e immaginazione. Consigliato a chiunque non voglia restare a guardare mentre la terra brucia.”

https://www.tizianatursi.com

Organizzazione

Ignazio Schettino e collaboratori

Ignazio Schettini, agronomo dal 2005, insegnante in Istituti Tecnici e Professionali per l’agricoltura. Permacultore dal 2013 è presidente           dell’APS          MEDIPERlab (Laboratorio di Permacultura Mediterranea), attraverso cui ha promosso e coordinato la realizzazione della prima traduzione italiana del capolavoro fondativo di Bill Mollison (Permaculture, A Designers’ Manual).

APS MEDIPERlab (Laboratorio di Permacultura Mediterranea)

Nata a Bari nel 2015, promuove la permacultura in Italia e nel mondo creando network di studio per la sperimentazione e la ricerca di soluzioni innovative nell’area del Mediterraneo. Nel 2018 completa la traduzione (per la prima volta in una lingua romanza) del Manuale di Mollison, basilare per lo studio e la formazione. Questo di Torino è il quinto PDC (Permaculture Design Certificate course) organizzato da MEDIPERlab.

APS Conmoi in attività

Marco Regoli, presidente co-fondatore di Conmoi. Naturalista, educatore e formatore. Permacultore sociale dal 2016.

APS Conmoi

Costituita a Torino, affiliata Arci dal 2016, elabora progetti metaculturali e percorsi formativi. Nasce durante il 2015, come segno reciproco e convergenza fra popoli e si sviluppa come comunitá di pratiche, a margine del contesto abitativo “ex villaggio olimpico”, casa allora, di un migliaio di persone profughe in Libia, provenienti dal Sahel, dal West Africa e dalla Somalia.

Ha co-organizzato, insieme a MEDIPERlab un PDC, a settembre 2019, in Val Maira (CN).

Al link il programma in dettaglio: Programme_Turin_PermacultureDesignCourse 2020

Costo del corso e servizi

Il corso NON è residenziale per cui vitto e alloggio NON sono inclusi nel costo di euro 590,00.

Per coloro che si iscriveranno entro il 14 febbraio 2020 la quota di partecipazione sarà di euro 490,00, mentre entro l’8 marzo 2020 sarà di euro 540,00.

Ricordiamo, inoltre, che solo i primi 40 iscritti avranno la possibilità di usufruire del servizio di traduzione simultanea in cuffia.

Per    prenotazioni    e/o    maggiori    informazioni   si    prega    di    scrivere    a info@mediperlab.com

Evento FB: https://www.facebook.com/events/564434067468860/

Lascia un commento